Editorial

Se la primavera fosse…

We may earn money or products from the companies mentioned in this post.

Lo ammetto, questa primavera non sta andando come avevo immaginato. A quest’ora starei preparando il viaggio per Parigi, farei la trottola in giro per la città tra palestra, lavoro, negozi e parchi. Invece sono a casa da quasi un mese, ad aspettare pazientemente (o quasi) che questa situazione finisca.

I confess, this spring is not turning the way I imagined. At this time, I’d be planning the trip to Paris, running throughout the city between the gym, work, shops, and parks. I’m home instead for almost a month, waiting patiently (almost) this situation ends.

Mi ritengo molto fortunata a poter lavorare da casa, ma ci sono giorni in cui lo sconforto e l’ansia si fa sentire più del solito. Cerco di tenermi impegnata e mi godo le temperature più calde dalla mia piccola finestra di casa.

I’m really lucky to be able to work from home, but there are days when discouragement and anxiety are louder. I’m trying to keep myself busy and I’m enjoying warmer temperatures from my tiny window.

Così per cercare di distrarmi e di portare un po’ di primavera nella mia nuova normalità ho cercato di viaggiare con la fantasia. La primavera mi ha sempre reso molto allegra e ho cercato di portarla in casa attraverso il beauty, i vestiti, i viaggi e le immagini. Spero che possa aver aiutato anche voi.

I tried to escape with fantasy to get distracted and bring some spring to my new normality. Spring always makes me so happy, and I tried to bring it home through beauty, clothes, travels, and pictures. I hope this could help you too.

There are no comments

Join the conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *