Editorial

Editorial #9 – take me back to…

We may earn money or products from the companies mentioned in this post.

Il tuffo nel passato di questa settimana mi ha fatto pensare a una frase che leggo spesso su Instagram “take me back to…”. Ma ho davvero così voglia di tornare indietro?

The leap in the past of this week made me think of a phrase I often read on Instagram “take me back to…”. Do I want to go back?

Sono tornata indietro di vent’anni, nel 2000, per ricordarmi com’ero. Ero una bimba di sei anni, con la testa fra le nuvole e le guance rosse, con le codette e un amore infinito per le Barbie. 

I went back to twenty years ago, to 2000, to recall how I was. I was a six-year-old girl, with my head in the clouds and the red cheeks, with the pigtails and endless love for Barbie. 

Mai avrei pensato di dedicare tanta attenzione alla skincare o all’alimentazione, o di indossare pantaloni a vita alta. Invece, una cosa che ho vissuto tanto sulla mia pelle è stato il passaggio da analogico a digitale

I never thought of paying so much attention to skincare or nutrition or of wearing high-waisted trousers. But there’s one thing that I lived on my skin, and it was the switch from analogic to digital

Sono cambiate così tante cose, sembra un’altra vita. Però ci sono dei momenti in cui mi sento ancora quella bimba con la testa fra le nuvole, persa nei miei pensieri, nei miei sogni. A voi capita mai? 

A lot of things have changed; it seems another life. But there are instants when I still feel that baby girl with the head in the clouds, lost in my thoughts, in my dreams. Does it happen to you too?

There are no comments

Join the conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *