Lifestyle

L’allieva di Alessia Gazzola – book review

We may earn money or products from the companies mentioned in this post.

Ho guardato la serie TV L’allieva su Rai Play da quando hanno iniziato a trasmetterla nel 2016 e me ne sono innamorata. Un po’ di tempo fa mi sono imbattuta nel libro che ha dato inizio a tutta la saga e ho deciso di iniziare a leggerlo. Credo che a questo punto sia un passaggio obbligato, come la saga di Harry Potter o quella della Ferrante, perché c’è un pizzico di Alice Allevi in ognuna di noi.

I watched the TV show L’allieva on Rai Play since they started to broadcast it on 2016, and I fell in love with it. A while ago, I bumped into the book where all the show is from, and I decided to read it. I think this is a required step, like the Harry Potter saga or the Ferrante’s one because there is a pinch of Alice Allevi in every one of us.

I libri – The books

Fortunatamente ho trovato un formato che per me è perfetto, il tascabile con la copertina cartonata della casa editrice Tea. Un vero e proprio amore a prima vista.

Luckly I found the perfect format for me, the paperback with hard cover from Tea publishing firm. A real love at the first sight.

Come potevo facilmente immaginare, sono rimasta conquistata dal libro sin dalle prime righe. La storia racconta di Alice Allevi, una giovane, imbranata e brillante specializzanda di medicina legale, alle prese con diversi casi, una vita sentimentale travagliata, le ansie della specializzazione e una fitta rete di amicizie.

As I easily imagined, the book seduced me since the first lines. The narrative tells about Alice Allevi, a young, awkward, and brilliant legal medicine resident, who experiences different medical cases, a troubled sentimental life, the worries from the residency, and a dense friendship network.

L’Allieva: Alice Allevi

Alice Allevi è interpretata da Alessandra Mastronardi

Il personaggio è delineato con grande maestria da darci la sensazione che ci sia un pizzico di lei in ognuna di noi. Alice Allevi è sbadata, inciampa e molto spesso può risultare fuori luogo. Ma ha un istinto che la fa vivere intensamente. Tutte le sue esperienze sono intense, dalle più imbarazzanti alle più pericolose. S’intrufola nelle indagini, nonostante le sia vietato, cerca di conoscere le vittime per capire la loro vita e le vicende che hanno causato la loro morte. Va oltre la scienza, la logica e aggiunge un pizzico di irrazionalità e vitalità a un lavoro così cupo e freddo.

The character is written with such a mastery that we have the feeling that there is a pinch of her in every one of us. Alice Allevi is forgetful, fells, and she is often inappropriate. But she has a gut that makes her life so intense. All of her experiences are intense, from the most awkward to the scariest ones. She sneaks in the investigations, even if it’s forbidden, she tries to know the victims to understand their life and the happenings that cause their death. She looks over the science, the logic, and she adds a pinch of irrationality and vitality to a such gloomy and cold job.

La mia top 3 dei personaggi – My top 3 of the characters…

Ad accompagnarla ci sono tanti personaggi, amici, fidanzati, familiari. La mia Top 3 dei preferiti? Allora, medaglia di bronzo sicuramente va a Yukino Nakahama, coinquilina giapponese di Alice. Vivace e stravagante, curiosa come solo una persona giapponese trapiantata in Italia può essere. Tuttò è una novità, tutto è affascinante. Ma soprattutto, qualunque paturnia si può curare con una puntata di una serie manga e del gelato.

There are a lot of characters with her, friends, boyfriends, family. My favorite top 3? So, the bronze medal goes to Yukino Nakahama, Alice’s Japanese roommate. Energetic and bizarre, curious like a Japanese moved to Italy could be. Everything is news; everything is fascinating. But most of all, each blues can be treated with a manga episode and some ice cream.

Medaglia d’argento – Silver medal

Al secondo posto metterei la rigida e severa Professoressa Valeria Boschi, detta la “Wally”. Perfida e pungente come il suo naso aquilino, tagliente come il suo fisico spigoloso, la Wally è la tipica professoressa che ti gela il sangue al suo passaggio e speri fino a livello molecolare di non essere entrata nel suo radar. Ma, ovviamente, per la Legge di Murphy sei il suo bersaglio preferito e lei gioca con te come il gatto con il topo.

On the second place, I would put the freezing and severe Professor Valeria Boschi, known as the “Wally.” Sly and caustic like her hooked nose, sharp as her pointy body, the Wally is the typical professor that freezes your blood at her step, and you hope until a molecular level not to be under her radar. But, obviously, for Murphy’s law, you are her favorite target, and she plays with you like the cat with the mouse.

Medaglia d’oro – Gold medal

Medaglia d’oro indiscussa va a lui, Claudio Conforti. Diretto superiore di Alice, lui è il bello e impossibile, affascinante e ambizioso, sarcastico e primadonna della scena. Dietro alla sua corazza di rimproveri e battutine, c’è una forte stima nei confronti della sua allieva. Conforti riesce a vedere in Alice ciò che nemmeno lei riesce a percepire e perciò si assume l’arduo ruolo di darle una disciplina. Cerca di insegnarle a non essere così impulsiva e precipitosa, ad affidarsi alla scienza per ricostruire i fatti. Ingrato compito, ma qualcuno dovrà farlo. Ed è meglio che sia uno affascinante come lui, no?

The gold medal goes to him, Claudio Conforti. Alice’s boss, he’s the beautiful and impossible guy, fascinating and ambitious, sarcastic and prima donna of the scene. Under his jokes and reproaches defenses, there is healthy esteem for her student. Conforti can see in Alice what she doesn’t even know to have, so he takes on the hard role to give her a discipline. He tries to teach her not to be so impulsive and rushing, to rely on the science to recreate the facts. Ungrateful job, but somebody has to do it. And is it better that is a fascinating guy like him, don’t you think?

… E una menzione d’onore – And an honorable mention

Menzione d’onore va alla nonna Amalia, presenza importante nella vita della protagonista. Non solo come nonna amorevole e dedita a rimpinzare i nipoti, ma soprattutto come grande ascoltatrice e spalla per spettegolare. È sempre aggiornata su tutto, si lascia trasportare dalle vicende lavorative e sentimentali della nipote e fa del suo meglio per tenere vivida la fantasia della nipote, che galoppa a velocità supersonica.

The honorable mention goes to grandma Amalia, fundamental presence in the main character’s life. Not only as lovely grandmother and devoted to feeding her grandchildren, but most of all like the biggest listener to gossip. She is always updated on everything, she is involved in the granddaughter’s professional and sentimental happenings, and she does her best to keep Alice’s fantasy alive, which runs at supersonic speed.

L’Allieva. Stile di scrittura – Writing style

Ma torniamo al libro e allo stile. Capitoli brevi, incisivi, scrittura fluida e piacevole. Simpatica, intensa, le parole di Alessia Gazzola centrano il bersaglio a ogni frase. Ciò che mi conquista di uno scrittore è la sua capacità di far prendere vita ai suoi personaggi. Ciò che mi da’ il colpo di grazia è quando riesco a immergermi al punto da diventare uno dei personaggi. Mi sento così affine ad Alice Allevi che quasi mi sembra di vivere sulla mia pelle tutte le sue vicende e le sue paturnie. Devo ammetterlo, Alessia Gazzola è riuscita a darmi il colpo di grazia in sole 50 pagine e adesso pendo dalla sua penna per scoprire come si svogleranno gli avvenimenti.

Let’s go back to the book and the style. Brief and vivid chapters, writing is fluid and pleasant. Funny and intense, Alessia Gazzola’s words hit the target at each sentence. What I love about a writer is his ability to give life to his characters. What gives me the finishing blow is when I can lose myself so much that I become one of the characters. I feel so similar to Alice Allevi that it seems I live all of her experiences and blues. I have to admit it, Alessia Gazzola succeeded to give me the mercy killing in only fifty pages, and know I’m hanging to there pen to find out what’s next.

Voto finale – Final grade

L’Allieva è una serie da divorare tutta d’un fiato. Per il momento sono solo al secondo volume, ma non vedo l’ora di leggere anche gli altri. Alice Allevi ha il coraggio di rischiare di apparire fuori luogo piuttosto che rinunciare a essere se stessa.

L’Allieva is a saga to read in a breath. For now, I am at the second volume, but I can’t wait to read the other ones. Alice Allevi has the courage to risk to be inappropriate but always to be herself.

Per acquistare i libri basta fare click sull’immagine!

Click on the pictures to buy the books!

Qual è il vostro libro preferito di Alessia Gazzola? Fatemelo sapere nei commenti!

Which is your Alessia Gazzola’s favorite book? Let me know in the comments!

Love, Martina

There are no comments

Join the conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *